Le 5 migliori app per le mestruazioni da Miss Doll in Sessualità / Sessuologia

Le 5 migliori app per le mestruazioni

Mai più sorprese: traccia il tuo ciclo!

 

Vorresti saperne di più sul tuo ciclo mestruale? Oppure cerchi semplicemente un metodo pratico e veloce per monitorare i sintomi e gli sbalzi d’umore che ti affliggono nell’arco del mese?

Niente paura: se hai uno smartphone, sappi che Internet è pieno di app per le mestruazioni gratis, che sono un po’ l’evoluzione del classico calendario su cui la mamma, quando eri ragazzina, ti faceva segnare con una X la data dell’inizio del flusso.

Alcune sono basic e facilissime da utilizzare, mentre altre offrono funzioni avanzate come il calcolo dei giorni fertili o la sincronizzazione con le app per il fitness.

Pronta a scoprire qual’è il miglior calendario mestruale per le tue esigenze?

 

1. Clue app per Android e iOS.

 

l design minimal e super moderno di quest’app è un vero e proprio manifesto: è stato progettato per essere il più lontano possibile dai soliti, stereotipati colori (rosa e viola) e motivi (cuoricini, fiorellini, animaletti…) che caratterizzano tutti i calendari per il ciclo mestruale.

Oltre ad offrire suggerimenti, trucchi e curiosità scientificamente validi per gestire al meglio “quei giorni”, Clue permette di monitorare non solo la regolarità del ciclo mestruale, ma anche i sintomi, l’umore, i rapporti sessuali e l’utilizzo di farmaci, come ad esempio la pillola contraccettiva.

Con più di trenta opzioni tra cui scegliere, ogni donna troverà un modo tutto suo per annotare ciò che riguarda il ciclo femminile. C’è persino la possibilità di registrare l’utilizzo della coppetta mestruale, e la funzione Clue Connect, che permette di condividere i dati con il partner, un’amica, la mamma...

 

2. Womanlog per Android e iOS.

 

Womanlog: come funziona la più minimal tra le app per monitorare il ciclo mestruale? Semplice: basta inserire la data dell’ultima mestruazione e l’app calcolerà in automatico quando arriverà il prossimo ciclo, nonché le date dell’ovulazione e del periodo fertile. Attenzione, però: mai affidarsi a questo genere di calcoli per evitare una gravidanza indesiderata!

È possibile configurare promemoria che ti avvisano quando inizierà la prossima mestruazione, oppure che ti ricordano di prendere la pillola anticoncezionale, indossare l’anello contraccettivo ed il cerotto a rilascio ormonale.

Womanlog ti permette di tenere traccia di diversi sintomi e stati d’animo, così potrai capire se alcuni piccoli disturbi si presentano frequentemente in una determinata fase del ciclo. È tra le prime app per ciclo mestruale apparse sul Google Play Store con l’avvento dei primi smartphone Android, e da allora non ha mai perso la sua semplicità.

 

3. Il Mio Calendario Mestruale per Android e iOS.

 

Anche Il Mio Calendario Mestruale è tra le prime app nate allo scopo di tenere sotto controllo il ciclo: con la sua interfaccia iperfemminile, conquisterà le donne più romantiche!

All’avvio c’è un grazioso animaletto ad accoglierti: puoi scegliere uno tra quelli disponibili di default, oppure guadagnarne molti altri semplicemente guardando dei brevi video pubblicitari.

Basta inserire la data dell’ultima mestruazione per permettere all’app di calcolare in automatico quando sono previsti i prossimi cicli, i giorni fertili e l’ovulazione.

Come le altre app per ciclo mestruale, anche Il Mio Calendario permette di tenere traccia di vari sintomi, stati d’animo e di impostare un promemoria per ricordarsi di assumere la pillola contraccettiva.

È possibile creare un backup dei dati con l’account Google, esportarli come file di testo e gestire più account, per monitorare le mestruazioni di più persone con un solo dispositivo.

C’è persino il forum, in cui condividere le proprie esperienze con centinaia di altre donne.

 

4. Flo Calendario Mestruale per Android e iOS.

 

Questa è sicuramente la migliore app per ciclo irregolare, perché è la prima ad utilizzare l’intelligenza artificiale per prevedere le mestruazioni, l’ovulazione ed il periodo fertile. Grazie ai suoi algoritmi smart, più sintomi registri e più le previsioni saranno accurate.

La sua interfaccia, semplice ed intuitiva, mostra i giorni fertili, quelli con bassa probabilità di gravidanza e quelli in cui è previsto il ciclo, evidenziati in colori diversi.

Ma Flo è molto di più di un comune calendario mestruale: ti offre la possibilità di importare dati da Fitbit, Google Fit e dalla Health App di Apple per aiutarti a restare in forma in tutte le fasi del tuo ciclo.

Se rimani incinta, inoltre, Flo si trasforma in un’app per la gravidanza, che ti permette di monitorare lo sviluppo del feto.

 

5. Ovuview per Android.

 

Ovuview combina i risultati di ben 14 diversi metodi per la previsione del periodo fertile, in modo da aiutarti a conoscere sempre meglio il tuo ciclo mestruale. È perciò l’app ideale per chi sta pianificando una gravidanza.

Richiede di inserire tutti i giorni la tua temperatura basale, che si alza di qualche grado subito dopo l’ovulazione, ed alcuni dati sul muco cervicale, che cambia aspetto e consistenza nelle varie fasi del ciclo mestruale. In questo modo, i sofisticati algoritmi dell’app calcoleranno con precisione quali sono i giorni in cui ti dovrai impegnare al massimo nella ricerca della cicogna!

Il layout di Ovuview è semplice, minimal ed intuitivo. È possibile cambiare colore all’interfaccia scegliendo uno dei diversi temi disponibili.

Per chi non sta cercando un bimbo, l’app si può anche utilizzare come un normale calendario mestruale: permette di inserire diversi sintomi e stati d’animo.


 

Top